Diamond chair

Harry Bertoia

Progettata nel 1951 dallo scultore e designer italiano naturalizzato statunitense Harry (Arieto) Bertoia (1915-1978), la sedia Diamond è costituita da una griglia curvata per creare un incavo avvolgente, una superficie deformata che non distingue tra seduta e schienale, capace di accogliere i movimenti del corpo, che ricorda la forma di un diamante.

 

Una sorta di amaca in metallo, materiale che fino ad allora non era mai stato usato, in tal modo, per la realizzazione di mobili.

 

Harry Bertoia una volta disse “se guardi queste sedie, vedi che sono come sculture fatte principalmente di aria. Lo spazio le attraversa.”

  • Dimensioni 86 x 82 x 70h
  • Materiale: filo di metallo
  • Produttore Knoll

Join our Newsletter

We'll send you newsletters with news, tips & tricks. No spams here.

Iscriviti alla mia Newsletter

Ti invierò aggiornamenti sul mondo del design, dell'arredamento, curiosità e notizie.

Dichiaro di aver letto e accettato la privacy policy